UOMINI CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

Confessaci

Sono pochi, ma ci sono. Conosciamoli

 

Gli uomini


frecciaENRICO ALLETTO

Enrico AllettoBlogger, Genova. È da sempre impegnato a favore delle donne: per anni ha sostenuto l'iniziativa Genitori soli, ideata da Rossella e Ines Catanesi, con il suo apporto tecnologico. Oggi è titolare di un blog, in cui, oltre a segnalare i contenuti di Chiara's Angels, raccoglie molte risorse utili a conoscere e combattere la violenza sulle donne.

 

frecciaLUCA MARTINELLI

Scrittore e giornalista, Prato. Nel suo primo romanzo, Il palio di Sherlock Holmes (in cui ha riportato in vita il personaggio del celebre investigatore inventato da Conan Doyle), ha affrontato una tematica 'difficile', soprattutto in un giallo classico: quella della violenza sulle donne e sui bambini. Ci spiega il perché:

[...] il tema della violenza domestica. Certo, non era questo il tema del mio intento narrativo. Ma nel suo formarsi, la storia che volevo narrare ha impattato con questo realtà, assai diffusa all'epoca cui fa riferimento il romanzo ma - a leggere la cronaca - non meno diffusa oggi, purtroppo. Avrei potuto stemperare i toni, raccontare in altro modo questo aspetto. Ma la realtà dei fatti, penso, non va mai sminuita o travisata. Così ho scelto di raccontarla fino in fondo, cercando di farla rivivere attraverso il filtro dei miei sentimenti. E sono felice che il messaggio sia arrivato. [...] è vera una cosa: la violenza - fisica, verbale, psicologica che sia - è insopportabile, intollerabile. Mina la convivenza e la corretta relazione tra le persone. Tanto più se la violenza avviene nella famiglia, il nucleo dove si formano le persone, il filtro che deve farle diventare cittadini del mondo. Se per sconfiggerla sono utili anche le poche parole che si possono mettere in un libro, sono contento di avere fatto questa scelta.

 

frecciaFrancois-Henry Pinault

Francois PinaultImprenditore (suoi sono, tra l'altro, i marchi Gucci e Saint Laurent), grazie alla moglie, l'attrice Salma Hayek, ha scoperto che il fenomeno della violenza non è circoscritto alle aree più arretrate del mondo, ma riguarda il 30% delle donne. Da allora, con la Fondazione Kering (dal 2009) e il progetto D.i.Re - Donne in Rete contro la violenza, che riunisce 65 associazioni contro la violenza di genere, ha aiutato oltre 140.000 donne.

 

frecciaEDOARDO SANGUINETI

Edoardo SanguinetiPoeta, scrittore, traduttore, Genova. Sua la Ballata delle donne:

Quando ci penso, che il tempo è passato,
le vecchie madri che ci hanno portato,
poi le ragazze, che furono amore,
e poi le mogli e le figlie e le nuore,
femmina penso, se penso una gioia:
pensarci il maschio, ci penso la noia.

Quando ci penso, che il tempo è venuto,
la partigiana che qui ha combattuto,
quella colpita, ferita una volta,
e quella morta, che abbiamo sepolta,
femmina penso, se penso la pace:
pensarci il maschio, pensare non piace.

Quando ci penso, che il tempo ritorna,
che arriva il giorno che il giorno raggiorna,
penso che è culla una pancia di donna,
e casa è pancia che tiene una gonna,
e pancia è cassa, che viene al finire,
che arriva il giorno che si va a dormire.

Perché la donna non è cielo, è terra
carne di terra che non vuole guerra:
è questa terra, che io fui seminato,
vita ho vissuto che dentro ho piantato,
qui cerco il caldo che il cuore ci sente,
la lunga notte che divento niente.

Femmina penso, se penso l’umano
la mia compagna, ti prendo per mano.

 

frecciaMARCO SOLFANELLI

Marco SolfanelliEditore, Chieti. Ha scoperto sul web il coraggioso romanzo di denuncia di Maria Barresi su una violenza sessuale, l'ha pubblicato (Non dire niente, Solfanelli, 2007, €12), l'ha promosso e ha incaricato Chiara's Angels di organizzarne una presentazione. Con il marchio editoriale Tabula Fati, ha pubblicato inoltre alcuni romanzi brevi, scritti da donne, sul tema della prostituzione minorile (Daniela Di Benendetto, Il dono del diavolo, Tabula Fati, 2006, €8; Rosa Aimoni, L'isola dei talismani, Tabula Fati, 2006, €7).

 


Le associazioni

 

frecciaFIOCCO BIANCO

Un piccolo fiocco bianco da portare in evidenza, per testimoniare il proprio impegno a combattere gli atti di violenza contro le donne. La Campagna del Fiocco Bianco, nata in Canada nel 1991 e giunta anche in Italia, dimostra al mondo che si può essere veri uomini anche senza sottomettere le donne. Con dei bellissimi slogan, come "La mia forza è nel rispetto".

 

frecciaMASCHILE PLURALE

L'Associazione Nazionale MaschilePlurale, fondata nel 2003 da Stefano Ciccone, è formata da uomini impegnati a combattere in prima persona la violenza contro le donne, mettendo in discussione la cultura patriarcale e le sue modalità di essere uomini, per formulare una nuova identità maschile.

 


Vai alla Homepage di Chiara's Angels

Vai all'indice di "Dico no! alla violenza"

Vai alla sezione "confess@ci"

Stampa questa pagina

 

Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS