CONSULENZE

LEGALI

LA POSTA DI SILVIA

La posta di Angel

Pareri legali

dell'Avv. Silvia Bardesono di Torino


Pareri legali sui casi più frequenti:

Pareri legali su casi di separazione di coppie di fatto con figli

 

TUTELA DEI FIGLI NATURALI

Mi sto separando dal mio compagno, da cui ho avuto dei figli, ancora minorenni. Verranno tutelati dalla Legge?

Il fatto che una coppia convivente non sia unita dal vincolo del matrimonio non ha nessuna ripercussione negativa sulla prole: quando sono presenti dei figli minori, le regole e le tutele che la legge offre nei confronti dei figli trovano analoga applicazione sia nella separazione dei coniugi sia nella separazione della coppia di fatto. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

COLLOCAZIONE DEI MINORI

In fase di separazione, i nostri figli sono stati affidati a entrambi i genitori. In quale casa risiederanno?

La collocazione della prole presso l'uno o l'altro genitore rappresenta il mero riflesso di una esigenza pratica discendente dalla separazione dei due genitori. In assenza di un accordo tra i genitori, sarà il giudice a dover procedere alla scelta del genitore presso cui i figli vivranno stabilmente, e per la sua individuazione, dovrà [...] Avv. Silvia Bardesono

 

ASSEGNAZIONE DELLA CASA FAMILIARE

Mi sto separando dal mio compagno, proprietario della casa in cui vivo con i nostri figli. Dovremo andare via?

Una delle maggiori tutele che la Legge predispone nei confronti dei figli minori riguarda l'abitazione della casa familiare. In altre parole, l'assegnazione della stessa abitazione viene effettuata sempre a tutela dei figli e del loro interesse a non subire il trauma dell'allontanamento dall'immobile ove si è svolta la loro esistenza fino al momento della separazione tra i genitori. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

PERDITA DELLA CASA FAMILIARE

Per gravi abusi del mio ex compagno, ho dovuto lasciare la casa in cui abitavo con i figli…

Lei è stata costretta ad andarsene dalla casa familiare. In altre parole, non è stata una decisione presa di Sua volontà o con leggerezza; piuttosto, oserei dire che si sia sentita quasi obbligata e nella necessità di trovare una nuova abitazione a seguito del verificarsi di tutta una serie di episodi gravi e di difficile sopportazione riguardanti la quotidianità Sua e dei Suoi figli. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

In seguito ad accordi con il mio ex compagno, ho deciso di lasciare la casa in cui abitavo con i figli…

Per quanto riguarda la perdita dell'uso della casa familiare dopo la fine della Sua convivenza, mi sembra di capire che Lei non sia stata costretta ad andarsene, ma abbia cambiato domicilio in seguito ad accordi presi pacificamente con l’ex convivente. Il nuovo art. 155 quater del codice civile tiene in considerazione il valore economico [...] Avv. Silvia Bardesono

 

MANTENIMENTO DEI FIGLI

Chi deve provvedere, e in che misura, al mantenimento dei figli minori dopo la separazione della coppia?

La legge sull'affido condiviso lascia la determinazione sul mantenimento dei figli all'accordo dei due ex coniugi. Essi sono liberi di stabilire misura e modo con cui provvedere – ciascuno per la propria parte – al mantenimento, alla cura, istruzione ed educazione dei figli. L'accordo, che deve comunque tenere conto delle rispettive capacità economiche dei due [...] Avv. Silvia Bardesono

 

SOTTRAZIONE DI MINORE

Il mio ex, da cui mi sto separando, minaccia di portarmi via i figli. Può davvero farlo?

È ormai assodato - per prassi giurisprudenziale - che la prole, soprattutto quando è in così tenera età, venga affidata alla madre a cui viene, al contempo, assegnata anche la casa coniugale (si parla di una percentuale altissima, pari al 98-99% a favore della madre). Qualora il padre sottraesse i figli senza alcuna autorizzazione, incorrerebbe [...] Avv. Silvia Bardesono

 

MODIFICA DEGLI ACCORDI SUI FIGLI

I miei figli, affidati a me e al padre, da cui sono separata, sono a disagio con la sua nuova compagna…

Lei esprime il disagio subito dai Suoi figli nel dover condividere la propria quotidianità, i propri spazi, (anche, probabilmente, il tempo con il proprio padre), con una terza persona che non è loro gradita − essendo, presumibilmente, entrata a far parte delle loro vite a seguito della pronuncia del Giudice. [...] Avv. Silvia Bardesono

 


Pareri legali sui casi più frequenti:

Pareri legali sull'affido nei casi di separazione con figli minori

 

AFFIDAMENTO CONDIVISO

Io e il mio compagno ci stiamo separando e non troviamo un accordo sulla custodia dei figli. Cosa succederà?

Quando non si riesce ad addivenire a un accordo con l'altro genitore, l'unica soluzione è adire la competente autorità giudiziaria affinché si pronunci in merito, mettendo ordine alla controversia. In tale caso, il giudice dovrà procedere alla scelta del genitore presso cui i figli vivranno stabilmente, e per la sua individuazione, dovrà [...] Avv. Silvia Bardesono

 

Mi sto separando dalla mia compagna, che non richiede l’affido esclusivo dei nostri figli. Quando li vedrò?

La nuova legge sull'affidamento dei minori tende a privilegiare l'affido ad entrambi i genitori, detto affidamento condiviso, che non si dovrebbe intendere come una permanenza alternata dei figli presso l’uno e l’altro genitore (come tristemente ravvisato da alcuni), ma come una gestione paritaria della potestà genitoriale [...] Avv. Silvia Bardesono

 

AFFIDAMENTO PER DECISIONE GIUDIZIALE

Mi sto separando da un uomo con problemi di dipendenze/ violenza. Il giudice affiderà mio figlio a entrambi?

Dall’ultima riforma sulla famiglia nel 2006, si tende a privilegiare l’affido condiviso dei figli, che vengono quindi affidati ad entrambi i genitori, ma il giudice deve comunque valutare se l'affido condiviso non sia in realtà nocivo al minore, ossia contrario al suo interesse, giustamente considerato prevalente su quello del mondo adulto. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

Mi sto separando da un uomo che ha in affidamento una figlia da una precedente unione. Posso chiederne l’affidamento?

Anche se suo marito è l’affidatario della figlia minorenne, lei può chiedere l'affidamento della ragazzina. In tal caso sarebbe necessario accertare tutta una serie di manchevolezze da parte del padre nei confronti della ragazzina, sia economiche che affettive, oltre che eventuali violenze fisiche, verbali e psicologiche nei suoi confronti. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

AFFIDAMENTO ESCLUSIVO

A seguito di abusi subiti, vorrei allontanare da casa il mio compagno e ottenere la custodia dei figli. Posso farlo?

Lei può chiedere l'allontanamento del compagno dalla casa famigliare. A fronte degli innumerevoli abusi psicologici/ fisici subiti potrebbe infatti, come extrema ratio, proporre presso il Tribunale Ordinario della città in cui vive, e tramite legale di fiducia, un ricorso ex art. 317 bis cc per affidamento dei minori. [...] Avv. Silvia Bardesono

 


Pareri legali sui casi più frequenti:

Pareri legali su casi di separazione di coniugi con figli

 

SEPARAZIONE CONSENSUALE CON FIGLI

Io e mio marito ci stiamo dividendo con una separazione consensuale. Cosa comporta per noi e per i nostri figli?

Quando i genitori sono uniti dal vincolo del matrimonio, si parla di separazione personale tra coniugi. Essa può essere giudiziale (contenziosa) o consensuale. A differenza di quella giudiziale, la separazione consensuale si fonda sull'intesa dei genitori di separarsi e recepisce un accordo raggiunto dagli stessi coniugi in una fase stragiudiziale. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

Chi deve provvedere, e in che misura, al mantenimento dei figli minori dopo la separazione consensuale?

La legge sull'affido condiviso lascia la determinazione all'accordo dei due ex coniugi. Essi sono liberi di stabilire misura e modo con cui provvedere – ciascuno per la propria parte – al mantenimento, alla cura, istruzione ed educazione dei figli. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

SEPARAZIONE GIUDIZIALE CON FIGLI

Mi sto dividendo da mio marito con una separazione giudiziale. Cosa comporta per noi e per i nostri figli?

Quando i genitori sono uniti dal vincolo del matrimonio, si parla di separazione personale tra coniugi. Essa può essere giudiziale (contenziosa) o consensuale. Alla separazione giudiziale si fa ricorso nel caso in cui non vi sia accordo tra i coniugi e non può pertanto addivenirsi ad una separazione consensuale. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

Chi deve provvedere, e in che misura, al mantenimento dei figli minori dopo la separazione giudiziale?

Nell'ipotesi in cui i due genitori non abbiano trovato un accordo, la misura e il modo con cui essi dovranno provvedere al mantenimento della prole viene stabilita dal giudice stesso, che stabilirà la corresponsione di un assegno periodico di mantenimento, tenendo conto delle rispettive risorse economiche dei genitori. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

MEDIAZIONE FAMILIARE

Vivo una situazione di conflitto con il mio compagno/ coniuge ma non ho ancora intrapreso la separazione…

Potrebbe avvalersi del supporto di un mediatore familiare, che non è uno psicologo né un avvocato ma una figura professionale molto valida che potrebbe costituire una ottima alternativa alle vie legali, dal momento che il suo ruolo fondamentale è proprio quello di aiutare e sostenere coppie o ex coppie in difficoltà a gestire momenti di conflittualità più o meno elevata. Avv. Silvia Bardesono

 

PATROCINIO LEGALE GRATUITO

Desidero separarmi da mio marito, ma non posso permettermi un avvocato. Come fare?

Nella sua vicenda separatizia, le occorre essere affiancata da un avvocato specializzato in diritto di famiglia. Se non conosce un avvocato che possa rappresentarla, Le consiglio di recarsi nel Tribunale della Sua città e chiedere presso il Consiglio dell'Ordine degli Avvocati l'elenco degli avvocati iscritti al gratuito patrocinio e tra questi quali praticano il diritto di famiglia. [...] Avv. Silvia Bardesono

 


Pareri legali sui casi più frequenti:

Pareri legali su casi di violenza domestica

 

MALTRATTAMENTI E ABUSO DEI MEZZI DI CORREZIONE

Il padre dei miei figli maltratta spesso sia me che i bambini. Il suo comportamento è perseguibile dalla Legge?

Il reato di maltrattamenti in famiglia è punito dall'art. 572 c.p., che lo definisce l’azione di “chiunque maltratta una persona della famiglia o un minore degli anni quattordici, o una persona sottoposta alla sua autorità, o a lui affidata per ragioni di educazione, istruzione, cura, vigilanza o custodia, o per l'esercizio di una professione o di un'arte”. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

VIOLENZA FISICA E LESIONI

Subisco violenze fisiche e psicologiche dal mio uomo. Cosa posso fare per difendermi?

Le violenze domestiche possono dar luogo a diversi reati, come maltrattamenti, percosse, lesioni, violazione degli obblighi di assistenza. Chi è vittima di maltrattamenti, abusi fisici, vessazioni, tuttavia spesso non sporge denuncia per paura, per vergogna o proprio perché l’autore delle violenze è parte della famiglia. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

INGIURIA

Il mio compagno usa nei miei riguardi un linguaggio offensivo e volgare, anche in pubblico. Posso denunciarlo?

Il reato di ingiuria, di cui all'art. 594 c.p., punisce chiunque offende l'onore e il decoro di una persona; dove, con offesa all'onore, si fa riferimento alle qualità morali della persona, mentre con offesa al decoro ci si riferisce alle altre qualità della persona oltre che alle condizioni che ne determinano il valore sociale. [...] Avv. Silvia Bardesono

 

MINACCIA

Il mio partner mi minaccia continuamente di farmi del male in vari modi. Commette un reato?

La minaccia è un reato punito dal codice penale con una multa o, nei casi più gravi, con l'arresto sino ad un anno. Il reato sussiste quando si prospetta a qualcuno un male futuro, un danno ingiusto, con parole o in atti, in modo espresso o tacito, ma comunque in grado di turbare o di diminuire la libertà psichica e morale della vittima (art. 612 c.p.). [...] Avv. Silvia Bardesono

 

SEPARAZIONE IN SEGUITO A MALTRATTAMENTI

Il mio compagno maltratta me e i bambini. Desidero interrompere la convivenza, ma lui non vuole andar via di casa. Come fare?

Il suo ex compagno non ha il diritto di rimanere nell'abitazione di Sua proprietà “a tempo indeterminato”, fintanto che non trova una diversa collocazione o una situazione lavorativa più stabile. Infatti, le violenze da Lei citate costituiscono gravi episodi che non possono in alcun modo conciliarsi con una convivenza [...] Avv. Silvia Bardesono


GRATUITO PATROCINIO

Ho subito violenza e desidero sporgere denuncia, ma non posso permettermi un avvocato. Come fare?

La denuncia-querela può essere preparata e presentata anche dalla parte lesa stessa, ma è preferibile farsi assistere e rappresentare da un legale. Chi si trova in difficoltà economiche, o abbia un reddito personale annuo inferiore a euro 9.296,22, ha diritto al gratuito patrocinio, ovvero a farsi assistere senza alcuna spesa. Avv. Silvia Bardesono . Altre informazioni...

 


Leggi le consulenze e i pareri legali dell'Avv. Silvia Bardesono per noi.


Vai alla Homepage di Chiara's Angels

Vai alla sezione "la posta di Angel"

Stampa questa pagina

 

Valid HTML 4.01 TransitionalValid CSS