Franco Arminio

Franco Arminio11 domande a… Franco Arminio
(poeta, scrittore e “paesologo” – come lui stesso si è definito. Il suo Vento forte tra Lacedonia e Candela. Esercizi di paesologia è stato selezionato al premio Napoli 2008).

Quando è nata la tua passione per la scrittura?
Ho cominciato a scrivere a sedici anni, mi ricordo anche il mese, gennaio.

Oltre a scrivere, che lavori hai fatto/ fai?
Faccio e ho sempre fatto il maestro elementare.

Quali sono i tuoi modelli letterari?
Non ne ho. Mi piacciono autori assai diversi tra di loro, tipo Manganelli e Walser o Pasolini e Ripellino.

Cosa ti piace leggere?
Non leggo libri gialli, quasi mai romanzi, non ho mai letto fumetti. Leggo molta poesia…

Il posto e il momento migliore per leggere un libro.
Non ho un posto e un’ora particolare per leggere.

L’ultimo libro che hai comprato?
Un libro di Cristina Campo.

Qual’è il tuo rapporto con la televisione?
Prima la vedevo abbastanza. Da qualche anno non la vedo quasi mai.

C’è un posto del mondo che ti piacerebbe ancora visitare?
Ho visto pochi posti del mondo e non c’è un posto in particolare dove vorrei andare.

Saresti davvero felice se…
Se il mio mal di testa mi desse tregua e se guarisse una persona che mi è molto cara.

Hai ancora qualche sogno nel cassetto?
Pubblicare un libro con le mie poesie migliori, non riesco mai a comporlo.

La tua filosofia della vita, in una frase.
Non credo di avere una filosofia di vita. Ho scritto tanti aforismi per cercare di definire la mia filosofia di vita. Adesso che mi viene chiesto di sceglierne uno ecco che non lo trovo, mi sembrano tutti inadeguati.

Questa pagina ti è piaciuta? Condividila!

Comments are closed.