N. Italiana

Acciaio - Silvia Avallone

ACCIAIO
Silvia Avallone
Rizzoli, “La scala”, 2010
Pagg. 358, € 18

Nella periferia di via Stalingrado a Piombino, la felicità si raggiunge con poco. Una giornata sotto gli ombrelloni nella spiaggetta davanti alle case degli operai; un pomeriggio tra adolescenti in un luogo deserto e rugginoso, ma segreto; una serata in discoteca o al pattinodromo, a caccia di ragazze da conquistare. Soprattutto, in via Stalingrado, tra i palazzoni grigi delle case popolari, quel che conta è avere un amico o un’amica con cui dividere la solitudine e quel poco che si ha, fosse anche solo una pista di cocaina o un angolo di spiaggia coperto di rifiuti, che però nessun altro conosce. Lo sanno bene Francesca e Anna, l’una bionda e l’altra mora… LEGGI TUTTO

Alla pari

Alla pari
Claudia De Lillo alias Elasti
Einaudi, 2016, Pagg. 242, € 17,50

Ecco. Hai fatto ciao con la mano e te ne sei andato. E mi hai mollato qui, in questo stupido aeroporto, senza nemmeno chiedere: «Sei sicura? […]»

Si apre così, con un interrogativo (e per la protagonista ce ne saranno tanti altri), il primo romanzo di Claudia De Lillo, in arte (letteraria e radiofonica) Elasti, già giornalista finanziaria per Reuters e oggi autrice di una rubrica su “D” di Repubblica, conduttrice radiofonica per Caterpillar AM di Rai Radio 2 e, soprattutto, genitrice più famosa del Web – e influencer – con il suo seguitissimo blog nonsolomamma.com. A digitarlo, forse dallo schermo di uno smartphone, forse da un notebook, è la ventenne Alice, che dagli States sta per affrontare una trasvolata oceanica verso l’Italia che sarà, come scopriremo leggendo, molto più di un semplice viaggio. LEGGI TUTTO

Loredana Limone - Borgo Propizio
BORGO PROPIZIO
Loredana Limone
Guanda, 2012
Pagg. 288, €16,50

A Borgo Propizio, un piccolo paese in collina come tanti in Italia, la vita scorre al ritmo di sempre: lento, regolare, forse un po’ sonnacchioso. Ma quando Belinda, ragazza di città un po’ viziata, decide di trasferirsi lì per realizzare il suo sogno di aprire una latteria, per gli abitanti – o almeno per alcuni – di Borgo Propizio le cose cominciano a cambiare radicalmente. Soprattutto per Mariolina, che, dopo una vita di castità in comunione con la sorella Marietta, vede sconvolgere le sue abitudini dall’arrivo di un principe azzurro un po’ sui generis. Si chiama Ruggiero, non è proprio un ragazzino (ma è pur sempre molto più giovane di lei), fa l’operaio, guida la Mercedes e il Kangoo e con i congiuntivi non ha molta confidenza. LEGGI TUTTO

Canoni e contrappunti
CANONI E CONTRAPPUNTI
Marisa Giaroli
Corsiero Editore, 2014
Pagg. 187, € 12

Carmen si chiama così perché ai suoi genitori piace l’opera. Tutto quello, però, che i suoi familiari vorrebbero che fosse finisce qui. Anche se ha preso le redini dell’azienda di termoidraulica fondata dal padre e se vive accanto ai suoi nella proprietà agricola di cui un tempo i suoi nonni erano mezzadri, nella pianura Padana, Carmen sente che la sua strada non può essere quella che è stata tracciata per lei. L’occasione per capirlo è il matrimonio – più amicizia che passione – con il ragazzo che tutti reputano “giusto”, ma che in realtà non può esserlo. Perché, per Carmen, nessun uomo può essere giusto.
Una donna, però, forse sì. LEGGI TUTTO

Come piante tra i sassi - Mariolina Venezia

COME PIANTE TRA I SASSI
Mariolina Venezia
Einaudi, “I coralli”, 2009
Pagg. 260, € 17,50

Il sostituto procuratore Immacolata Tataranni nel mondo della lotta al crimine potrebbe apparire come un pesce fuor d’acqua: alta neanche un metro e mezzo (il che la costringe a portare tacchi vertiginosi anche sui più impervi luoghi del delitto), continuamente presa dai problemi familiari – una madre anziana un po’ svanita, una figlia in piena crisi adolescenziale, un marito da accudire – e soprattutto donna in un mondo di uomini, laddove la femminilità può essere solo un motivo di debolezza. Eppure, quando passa Imma Tataranni… LEGGI TUTTO

 

Eva dorme - Francesca Melandri

EVA DORME
Francesca Melandri
“Scrittori italiani e stranieri”, Mondadori, 2010
Pagg. 347, € 19

“Ti senti più tedesca o più italiana?” È questa la domanda che più spesso fanno a Eva, solo perché è nata in Alto Adige. Eppure Eva, la protagonista del romanzo d’esordio della sceneggiatrice Francesca Melandri, non si sente né del tutto italiana, né del tutto altoatesina. E poi, lei è nata a “Shangai”. Non in Cina, ma là dove i masi condividono la stessa vista sulle vallate meravigliose, ma anche la stessa povertà. Sono gli anni del dopoguerra e l’Alto Adige non è ancora il paradiso del turismo sciistico invernale… LEGGI TUTTO

 

I funeracconti - Benedetta Palmieri

I FUNERACCONTI
Benedetta Palmieri
“I Narratori”, Feltrinelli, 2011
Pagg. 144, € 14

La paura della morte, inevitabilmente, accompagna da sempre tutti noi. Quale modo migliore di esorcizzarla, allora, se non trasformarla in letteratura? È quello che fa Benedetta Palmieri nei suoi dieci Funeracconti: racconti che di funebre hanno solo la tematica e che, sin dalla copertina, fanno intuire che il tema della morte sarà trattato, dall’autrice, in maniera assai anticonvenzionale. Nulla di triste, infatti, c’è nel testo di Benedetta Palmieri, che con garbo, leggerezza e ironia ci accompagna in un percorso alla scoperta di quello che accade – o meglio potrebbe accadere – quando si muore. Incontriamo così una galleria di personaggi… LEGGI TUTTO

 

Il mio nome è Patty Boom Boom

IL MIO NOME È PATTY BOOM BOOM
Silvia Mango
“YouFeel”, Rizzoli, 2014, Pagg. 119, € 2,49, e-book

“Com’era la storia dei due poliziotti? C’erano il poliziotto buono e il poliziotto cattivo. Un connubio di malvagità. Fatto sta che il poliziotto buono, che poi è sempre più cattivo del cattivo, con le sue mani bianche da damerino era quasi sul punto di sollevarla di peso dalla brandina, e nel contempo le stringeva i polsi così forte da farle rimpiangere le manette.”

Inizia così, con un coinvolgente incipit noir alla Cornell Woolrich, il nuovo romanzo di Silvia Mango per la collana “YouFeel” di Rizzoli, che fa seguito ai divertenti Lovangeles (2014) e 3 cuori e un bebè (2012), vincitore del concorso ChickCult di ARPANet. LEGGI TUTTO

 

I malamanager - Annalisa Puglielli

I MALAMANAGER
Annalisa Puglielli
Iacobelli edizioni, “Graffiti”, 2011
Pagg. 192, € 14

Otilia Negresco (sì, proprio come il famoso hotel, ma non chiedeteglielo troppo spesso!) è felicemente impiegata presso un’azienda di prodotti dermocosmetici, nel settore marketing internazionale. Ma, forse perché ha appena passata la boa dei quarant’anni, forse perché in famiglia è già realizzata con un marito e due figli, decide che dalla vita, e in particolare dal suo lavoro, vuole qualcosa in più; e lo chiede. Quello che, in apparenza, si presenta come un legittimo desiderio di novità e miglioramento diventa però, quasi subito, un terribile incubo. LEGGI TUTTO

 

La signorina e l'amoreLA SIGNORINA E L’AMORE
Giovanna Mozzillo
“Pesci rossi”, GoWare, 2014
Pagg. 408, € 3,74 (Kindle), € 4,99 (e-book), € 14,99 (libro)

È una prosa tutta da ‘assaporare’ quella di Giovanna Mozzillo: una scrittura mediterranea antica e insieme nuova, potente come quella di un classico, che con maestria difficilmente eguagliabile (la scrittrice Loredana Limone l’ha definita, a ragione, “alta letteratura”) sollecita tutti i sensi del lettore, e va gustata piano. Ne è uno dei migliori esempi il romanzo La signorina e l’amore, già edito con successo da Avagliano nel 2001 e oggi riproposto al pubblico per i tipi virtuali e cartacei delle Edizioni GoWare, in versione e-book e stampata. LEGGI TUTTO

 

Lo spazio bianco - Valeria Parrella
LO SPAZIO BIANCO
Valeria Parrella
Einaudi “Supercoralli”, 2008
Pagg. 120 , € 14.80

Quanto è grande lo spazio che separa un bambino appena nato, sospeso tra la vita la morte, dal futuro dell’uomo o della donna che potrebbe diventare? E’ uno spazio immenso che si dilata nell’attesa, fino a diventare tempo: un tempo che non finisce mai. Proprio come le ore interminabili che Maria, la protagonista di questo primo romanzo di Valeria Parrella, è costretta a trascorrere nella sala di attesa di un ospedale, aspettando di poter vedere Irene, la sua bimba nata prematura. LEGGI TUTTO

 

Marta nelle onde - Barbara GarlaschelliMARTA NELLE ONDE
Barbara Garlaschelli
“Frontiere”, Edizioni EL, 1999, pp. 96

Marta e Monica hanno 19 e15 anni, un’età in cui il presente dovrebbe essere bello, gioioso, tutto da godere e da scoprire. La loro vita, però, è triste e grigia, proprio come il paesaggio sulla copertina del romanzo. In casa delle due ragazze e della madre Irene l’atmosfera è di piombo, la felicità è sconosciuta: a dettare le regole, le sue, è un padre padrone che, anche con la violenza, annichilisce ogni possibile azione ed emozione. Unica oasi per Marta è la storia d’amore con Luca, che è costretta a tenere nascosta, mentre Monica trova rifugio soltanto in se stessa, chiudendosi in un mutismo assoluto. Ma la salvezza non è affatto impossibile […] LEGGI TUTTO

 

Momenti di insopprimibile fastidio
MOMENTI DI INSOPPRIMIBILE FASTIDIO
Federica Bernardo
Feltrinelli, 2014
Pagg. 108, € 9,50

“Sono felice, indiscutibilmente. Ho una vita sentimentale, lavorativa e familiare soddisfacente; ho avuto un’infanzia serena e un’adolescenza orrenda nel mio bagaglio di ricordi (quindi, ho anche un bagaglio di ricordi)…”

Comincia così, con garbo e autoironia, il primo libro di Federica Bernardo, classe 1985, una passione per l’enogastronomia (è food blogger su La gustoteca) ed una, altrettanto forte, per la letteratura.
Insegnante di Italiano alle superiori (in calce ai temi, gli alunni le scrivono “Prof TVB”), nel suo libro Federica cita con disinvoltura Shakespeare e Omero, Jane Austin e Machiavelli, la tragedia greca e i romanzi russi. Ma non fraintendete: è solo per ricordare a noi lettori che non dobbiamo prendere troppo sul serio nemmeno i capisaldi della letteratura. LEGGI TUTTO

 

Mosca più balena - Valeria Parrella

MOSCA PIU’ BALENA
Valeria Parrella
minimum fax, “I Quindici” 2009 (ed. originale “nichel” 2003)
Pagg. 134, € 13
ISBN 978-88-7521-218-6

Valeria Parrella è la scrittrice che tutti vorremmo essere: parte dalla sua realtà, dalla sua città, dalla sua lingua e con pochi tocchi produce il libro che tutti avremmo voluto scrivere. Perché Valeria Parrella è semplice, ma allo stesso tempo grande; è napoletana, ma allo stesso tempo universale. Mosca più balena, la sua prova d’esordio edita nel 2003, ha vinto i premi Campiello Opera Prima, Procida e Amelia Rosselli: minimum fax ce l’ha riproposta quindi nel 2009 in una nuova edizione rilegata, con la bellissima prefazione di Loredana Lipperini. LEGGI TUTTO

 

Non ti voglio vicino - Barbara Garlaschelli

NON TI VOGLIO VICINO
Barbara Garlaschelli
Ed. Frassinelli, 2010
Pagg. 341, € 17.50

1939. Lena ha i capelli ricci e gli occhi scuri, una sorella e vive con la mamma nella campagna lombarda.
Lorenzo ha i capelli ricci e gli occhi scuri, una sorella e un fratello e vive con i genitori in città, a Milano.
Mentre Lorenzo, però, trascorre un’adolescenza come quella di tutti i ragazzi della sua età in tempo di guerra, tra le passeggiate con l’inseparabile amico Pietro e le fughe improvvise nei rifugi anti-bombardamento, Lena, tra le mura del collegio di suore in cui la mamma con sacrificio la fa studiare, nasconde un terribile segreto, che le ha rubato per sempre la spensieratezza dell’infanzia. LEGGI TUTTO

 

Passi affrettati - Dacia Maraini
PASSI AFFRETTATI
Dacia Maraini,
“I quaderni di Gioia”, Ianieri Editore, 2008
pp. 64, ISBN 9788888302300

“Una testimonianza, una denuncia, ma anche un atto di simpatia e di attenzione, verso tutte quelle donne che sono ancora prigioniere di un matrimonio non voluto, di una famiglia violenta, di uno sfruttatore, di una tradizione e di una discriminazione storica difficile da superare”.
Con queste parole, sintesi perfetta di un problema gigantesco e ancora in gran parte sottovalutato, la scrittrice Dacia Maraini firma il volume Passi affrettati, che raccoglie, come evidenzia il sottotitolo, testimonianze di donne ancora prigioniere della discriminazione storica e famigliare. LEGGI TUTTO

 

Quando la notte - Cristina Comencini

QUANDO LA NOTTE
Cristina Comencini
“I narratori”, Feltrinelli, 2009
Pagg. 256, € 16
EAN 9788807017902

Fino a non molto tempo fa, parlarne era tabù. Oggi, la difficoltà di essere madri, con le sue luci e le sue ombre, arriva sugli scaffali delle nostre librerie, attraverso donne coraggiose che la raccontano: dalla Concita De Gregorio di Una madre lo sa a Cristina Comencini, con questo suo romanzo da cui è stato tratto anche un film. La madre ‘imperfetta’ è Marina, moglie di Mario e madre di Marco. Ma non basta avere le stesse iniziali perché una famiglia sia felice: un bambino può dividere impercettibilmente una coppia, creando un confine sottile ma difficile da superare. LEGGI TUTTO

 

Vado a Napoli e poi... muoio!

VADO A NAPOLI E POI… MUOIO!
Daniela Carelli
“AcquaFragile”, Sensoinverso Edizioni, 2013
Pagg. 209, € 16,00

Fabrizio Castiglioni, 32 anni, lombardo doc della provincia di Varese, viene da una famiglia che più padana non si può: gaviratesi da generazioni e irriducibilmente leghisti, i genitori di Fabrizio sono convinti che il civile Nord finisca a Rimini. Tutto il resto, per loro, è “‘il Sud’, o il nemico che dir si voglia.” E così, in attesa che un bel terremoto spacchi l’Italia in due, impedendo ai temuti ‘terroni’ di risalire lo stivale in cerca di lavoro, a casa Castiglioni, dove il massimo lusso è un piatto di penne al burro e una vacanza a Trepalle in provincia di Livigno, si indottrina il figlio affinché, come fidanzata, trovi una bella tusa de i nòster part, in base al detto “moglie e buoi dei paesi tuoi”. LEGGI TUTTO

Comments are closed.