Menu Chiudi

Antiviolenza | Il centro donna

LE ATTIVITÀ DEI CENTRI DONNA E ANTIVIOLENZA

Centro donna

Cos’è un centro donna e antiviolenza e cosa si fa al suo interno? Sarà il posto giusto a cui rivolgermi, troverò persone in grado di aiutarmi? Se te lo sei chiesto, qui potrai trovare risposta alle tue domande: le abbiamo poste al Centro Donna del Comune di Napoli (Centro di Documentazione sulla Condizione della Donna), nato nel 1979, oggi luogo di aggregazione delle risorse antiviolenza della città.

Cos’è un “centro donna”?

Un Centro Donna è innanzitutto il luogo dove si realizzano interventi a favore delle donne. È infatti

  • Uno spazio a disposizione delle donne e delle loro organizzazioni
  • Un luogo di documentazione e ricerca sui percorsi dell’identità femminile
  • Un luogo di promozione e di iniziative sociali e culturali
  • Un luogo di ascolto, accoglienza e orientamento

Nel Centro Donna puoi recarti (anche senza appuntamento, negli orari di ricevimento al pubblico), per parlare dei tuoi problemi familiari, di lavoro, di coppia, di violenza… Ma anche per proporre iniziative, o per informarti su quelle già esistenti. In ogni caso, troverrai ascolto, disponibilità e comprensione.

Quali sono le attività del centro?

In collaborazione con le associazioni femminili, il Centro Donna offre gratuitamente all’utenza le seguenti attività:

Centro di ascolto antiviolenza

Il centro antiviolenza fornisce gratis consulenza, assistenza legale, sostegno psicologico, eventualmente ospitalità presso le Case di Accoglienza. A Napoli, la sezione antiviolenza è curata da Arcidonna Napoli Onlus, in collaborazione con Onda Rosa, La città che vogliamo e Self ed è in rete con il Centro Clinico per il Maltrattamento in famiglia dell’Unità operativa di Psicologia del Distretto 46 della ASL NA1.

Consulenza sui diritti delle donne (Telefono Rosa)

Il servizio offre ascolto telefonico, consulenza e patrocinio legale gratuito per la tutela della donna nei campi del Diritto socio-familiare, economico, lavorativo, extracomunitario.

Prevenzione e tutela della salute

Il settore comprende diversi servizi, come lo Sportello salute donna (consulenza gratuita in dietetica e ginecologia, info su consultori, ospedali, ambulatori, volontariato); i seminari sulla salute (stress, anoressia, tumori, terapie naturali, allattamento); il counseling psicologico; i corsi di movimento consapevole e di yoga; l’Osservatorio sui servizi sociosanitari.

Informazione/ formazione sulla cultura di genere

Il centro possiede una biblioteca e un archivio con documentazione sugli Studi di genere.

Sportello di Orientamento al lavoro e Cura della persona

Il servizio informa sul mercato del lavoro e delle professioni e guida la ricerca attiva di impiego, aiutando le donne a inserirsi o reinserirsi nel mondo del lavoro. Organizza inoltre laboratori di orientamento e di creazione di lavoro autonomo per gruppi, il Bilancio delle competenze per donne in cerca di ricollocazione professionale, seminari di aggiornamento per le operatrici. Ha inoltre lo Sportello Lavoro, che unisce domanda e offerta per aiutare le donne più deboli sul mercato del lavoro.

Sportello informativo sulla cultura delle differenza, i servizi territoriali, le Pari opportunità.

A Napoli, presso l’Università Suor Orsola Benincasa, è attivo lo sportello “Pari e dispari”: un servizio gratuito di ascolto e consulenza sui servizi e le attività del territorio, rivolto soprattutto a studenti, ma anche a docenti, amministrativi e cittadini/e.

Attività culturali

Il centro organizza numerose attività culturali: dialoghi sull’integrazione; premi letterari (a cura dell’Associazione Evaluna); laboratori interculturali di teatro, canto, video (a cura di Nuova Atlantide Teatro); laboratori di giornalismo e comunicazione su temi di genere (a cura dell’Associazione Eleonora Pimentel Lopez de Leon); laboratori teatrali per detenute (a cura di Ass. Maniphesta); seminari sull’intagrazione, la storia delle donne, la città e l’ambiente, la letteratura (a cura dell’Associazione La città che vogliamo).

I servizi di documentazione del centro

Il Centro Donna è anche un luogo di raccolta di documentazione sulla storia delle donne e sulle altre tematiche di genere, e un punto di raccordo tra i vari progetti per le donne, attraverso i suoi servizi:

  • Biblioteca (libri, riviste, cataloghi, audiovisivi sulla condizione femminile…)
  • Archivio documentazione (Documenti, leggi, ricerche, atti di convegni…)
  • Sportello informativo (info e orientamento su progetti e iniziative)

Se stai svolgendo ricerche in tema di studi di genere, questo è il posto giusto cui puoi rivolgerti: potrai usufruire dei servizi di consultazione e prestito.

Informazioni

Centro Donna del Comune di Napoli – Centro Antiviolenza “Aurora”

via Concezione a Montecalvario, 26 – 80134 Napoli
Apertura al pubblico: lun-ven h. 9-13
tel. 081-7953190/91/93/94/95
fax 081-7953192
E-mail

Sportello Pari Opportunità del Comune di Napoli “Pari e Dispari”

Università Suor Orsola Benincasa
Corso Vittorio Emanuele 292 – piano terra – 80135 Napoli
Apertura al pubblico: mar e gio h. 9.30-13.30
tel. 081-2522217/ 371
fax 081-2522350
E-mail

UN ‘CENTRO UOMO’ A FAVORE DELLE DONNE | Maschile Plurale
L’associazione nazionale Maschile Plurale, fondata nel 2003 da Stefano Ciccone, è formata da uomini impegnati a combattere in prima persona la violenza contro le donne, mettendo in discussione la cultura patriarcale e le sue modalità di essere uomini. Per formulare una nuova identità maschile.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •