Menu Chiudi

Mio figlio è omosessuale?

5
(2)

UNA MAMMA 🙂 SI CHIEDE SE SUO FIGLIO SIA GAY

Sono la mamma di un bambino di 10 anni con comportamenti apparentemente omosessuali: gioco costante e unico con bambole, atteggiamenti femminili nel gesticolare e nel parlare, amicizie solo con bambine come se per lui fosse una cosa normalissima. Inoltre, appena può usa oggetti che abbelliscono la figura femminile. Le manifestazioni si sono presentate verso i 2 anni di età, quando ha messo in testa stracci fingendo fossero capelli. Queste caratteristiche costituiscono una prova concreta della sua omosessualità?

Chiara risponde

Da ciò che mi scrive, credo che suo figlio possa star manifestando una tendenza omosessuale. L’omosessualità non è una colpa, né da essa si può guarire: recenti studi la fanno derivare, nei maschi, da una situazione ormonale che si verifica prima della nascita, mentre nelle femmine è un orientamento fluido nel tempo. Nella società di oggi, sembra ancora molto importante che i maschi rivestano sempre il ruolo di genere che tutti si aspettano da loro e al quale sono educati sin da piccoli, anche attraverso i giochi e gli sport; probabilmente per questo lei si augura che il bambino, crescendo, possa diventare “normale”. Ma la sua normalità è proprio quella che lei ora ha davanti agli occhi. Per suo figlio giocare con le bambine e mettersi collane è naturale; sono gli altri che potranno farlo sentire diverso. Lei ha un compito importantissimo: far sì che suo figlio non si senta mai diverso, tra gli altri e innanzitutto nella sua famiglia. Anni fa, ho visto una mamma passeggiare orgogliosamente con il suo ragazzo truccato e acconciato da donna. Non si vergogni di suo figlio, non cerchi di reprimerlo, perché quel che si nega oggi verrà comunque fuori domani. Sia lei quella mamma che cammina con orgoglio al fianco di suo figlio, così com’è. Se ha bisogno, può ricevere supporto dall’AGEDO (Associazione Genitori di Omosessuali).

Il post ti è piaciuto? Votalo!

Ci dispiace che tu non abbia trovato utile questo post!

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Posted in Maternità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *