Menu Chiudi

Lei, lui, e il bimbo (di un altro)

5
(2)

IL BIMBO CHE STA PER NASCERE A 🙂 NON È DEL SUO COMPAGNO

Sono gravida all’ottavo mese circa, quindi siamo agli sgoccioli. La mia gravidanza è stata molto difficile non solo per quanto concerne la salute (sono un po’ depressa)… Il bimbo che sta per nascere non è del mio compagno bensì il frutto di un tradimento. Non me la sono sentita di abortire né tanto meno di confessare tutto. Amo moltissimo il mio ragazzo, con tutta me stessa e non credevo sarebbe successa una cosa del genere proprio a me. La mia decisione è stata sofferta. Venivo da un periodo molto difficile con il mio compagno. Non ho mai smesso di amarlo (per quanto possa sembrare assurdo). Non posso vivere senza lui. Mi sono abbandonata a una avventura, sbagliando, lo so. Quando ho scoperto di essere incinta avrei potuto fare due cose: confessare la verità, rischiando di perderlo per sempre, di rovinare la mia vita (vivo in un piccolo paese e tutti mi conoscono) e di “odiare” me stessa e probabilmente anche il bimbo che ho in grembo; oppure avrei potuto abortire. Ho deciso di portare avanti questa gravidanza nonostante tutto. Data la notizia al mio compagno, vista la gioia nei suoi occhi, la sua felicità erano spariti i miei sensi di colpa. Ma ora, ciò che ho dentro è solo tanta paura. Inutile dire che lui non accetterebbe mai questa situazione e probabilmente i suoi genitori ed il resto della gente sarebbe capace di farmi fuori…

Il post ti è piaciuto? Votalo!

Ci dispiace che tu non abbia trovato utile questo post!

Come possiamo migliorare?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Posted in Maternità