Menu Chiudi

Leggere | Libri che rivivono

Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente, senza fine. (Virginia Woolf)

COME ‘RICICLARE’ LIBRI… E LEGGERNE DI PIÙ

Bookcrossing

Hai letto un libro e desideri condividerlo con altri? Il modo più generoso e più originale di farlo è attraverso il bookcrossing, lasciando i tuoi volumi in un luogo pubblico, in un hotel, in un parco. E trovandone a tua volta. Ma puoi anche fare donazioni ‘mirate’, o chiedere libri in prestito, o ritrovare libri esauriti perché abbiano una nuova vita!

Bookcrossing: dona un libro a uno sconosciuto

Se non hai ancora sentito parlare di questo sistema di diffusione della cultura, nato in America a fine Anni Novanta, ti viene in aiuto il Concise Oxford English Dictionary, secondo il quale il bookcrossing è “la pratica di lasciare un libro in un luogo pubblico affinché sia raccolto e letto da altre persone, che a loro volta faranno lo stesso”. Hai presente i romanzi che trovi abbandonati su una panchina, sul sedile di un treno o nelle stanze d’albergo? Non sono lì per caso: qualcuno ha voluto condividerli con te.

Bookcrossing | Bookcrossing Italy

L’idea che Ron Hornbaker, il ‘padre’ del bookcrossing mondiale, ebbe nel 2001 fu di dare ai libri abbandonati negli spazi pubblici un codice (il BCID) e un’etichetta, così da poterne rintracciare online la ‘vita’. Per “liberare” un libro, basta registrarlo sul sito Bookcrossing.com e poi attendere che… la lettura faccia il suo corso!

Little Free Libraries, letture nel parco

Se invece ti imbatti, in un parco o in un altro luogo pubblico, in una bella casetta di legno piena di libri, quasi una mini-biblioteca, hai avuto la fortuna di incrociare una Little Free Library. Prendi un libro, lasciane uno!

Little Free Library

Little Free Library

I libri, oltre che scambiare, si possono anche donare. Nato in America sulla base del principio “take a book, return a book” (prendi un libro, riporta un libro), il fenomeno delle “piccole biblioteche gratuite” si è diffuso anche in Italia, grazie all’impegno di Giovanna Iorio, che ha creato la prima LFL a Roma. Oggi, la mappa delle Little Free Library si aggiorna continuamente. E il bello è che puoi creare una biblioteca pubblica in miniatura anche tu!

Ottenere libri in prestito

Librinprestito

Un’idea tanto geniale quanto filantropica. Franca Berbenni ha aperto al pubblico la sua vasta collezione di libri. E non si limita a raccontarne la trama: te li presta per 45 giorni, per giunta gratis. In cambio, chiede solo che personalizzi il libro con un ricordo che parli di te e dei tuoi pensieri.

Donare libri

Compagni di viaggio onlus

L’associazione di volontariato umanizza gli ambienti ospedalieri, con postazioni multimediali e di ‘book-crossing’. Se vuoi regalare un libro anche tu, affinché sia a disposizione dei degenti e dei familiari, rivolgiti a loro (o a Fabrizio Capuano, via e-mail).

E SE CERCHI UN LIBRO ESAURITO?

Dopo aver letto per caso dei brani su un’antologia, sto cercando alcuni romanzi italiani pubblicati negli anni Settanta, ma risultano esauriti. C’è un modo di procurarli? Bruno

Un libro esaurito non è più in commercio in libreria, ma potrai comunque tentare di reperirlo in altri modi.

Puoi richiederne la ricerca a Fullertons Booksearch, che rintraccia i libri “out of print” (esauriti): Fullerton’s Dept: BS 100902, The Duke’s House, 1 Moorgate Road, Hindringham, Fakenham, NR21 0PT, Norfolk, tel. 01-328-878781, email.

Puoi cercare nel catalogo online di Vecchi Libri, negozio che raccoglie libri usati, rari, antichi, fuori distribuzione, vecchie riviste e giornali (Calata S. Vito 58\A, 84126 Salerno, tel. 089-272205/ 347-3859029, fax 089-2750111, MAIL

Puoi consultare il catalogo di Abebooks, libreria online che vende libri antichi, rari e da collezione, libri usati, libri particolari e introvabili.

Puoi indicare a Fazi Editore i libri interessanti ma esauriti, che secondo te dovrebbero venire ristampati. La casa editrice prende infatti in considerazione le tue segnalazioni.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •